Mercato FIVI Roma

Mercato FIVI Roma

Con la primavera ritorna il Mercato dei Vini FIVI a Roma. Il 19 e 20 maggio 2018 al Teatro 10 di Cinecittà si potranno incontrare più di 200 vignaioli aderenti a FIVI, Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, per conoscere la loro storia e acquistare i loro vini. Vi aspettiamo con i nostri spumanti bio.

SUMMA 2018

SUMMA 2018

Anche quest’anno parteciperemo con i nostri spumanti bio a SUMMA, prestigiosa manifestazione dedicata al vino di qualità, che si terrà sabato 14 e domenica 15 aprile presso la Tenuta Alois Lageder, a Magrè sulla Strada del Vino (Bolzano)

FESTA DELLE BOLLICINE ALL’AZIENDA FINO DI TARANTO

FESTA DELLE BOLLICINE ALL’AZIENDA FINO DI TARANTO

Sabato 13 e domenica 14 gennaio siamo stati ospiti di Simona e Gianfranco Fino presso la loro azienda vitivinicola di Taranto in occasione della loro annuale festa del vino. Produttori, esperti, chef stellati, giornalisti, appassionati sono stati invitati per assaggiare, conoscere, celebrare le proprietà dei migliori spumanti. Noi c’eravamo e abbiamo fatto conoscere i nostri spumanti biologici, molto apprezzati!

Torre degli Alberi partecipa al progetto Vigneti e natura in Oltrepò

Torre degli Alberi partecipa al progetto Vigneti e natura in Oltrepò

La fascia collinare dei vigneti ha un ruolo molto importante per la conservazione della biodiversità: quando il vigneto, di fatto elemento respingente per molte specie, è gestito nel rispetto dei valori ecologici del territorio, allora è in grado di ospitare comunità faunistiche ricche e diversificate. E un’alta biodiversità garantisce il mantenimento della funzionalità ecologica e della salute ambientale. Queste sono le convinzioni e le constatazioni su cui si poggia il progetto Vigneti e natura in Oltrepò a cui la nostra azienda ha aderito. Dopo mesi di ricerche e osservazioni sul campo, si è potuto riscontrare che l’area che ospita la vigna di Torre degli Alberi, coltivata secondo i principi dell’agricoltura biologica e circondata da arbusti, siepi e prati, è un vero e proprio paradiso per svariate specie di uccelli e farfalle (in zona sono state censite 94 specie di uccelli e 54 specie di farfalle).

In questa piccola porzione di territorio collinare si è così riscontrato un altissimo tasso di biodiversità, che testimonia come una corretta gestione delle aree coltivate rappresenti il fattore chiave per il mantenimento della complessità ecologica e quindi della salvaguardia del territorio.

L’agricoltore, e il vignaiolo in particolare, acquistano pertanto un ruolo decisivo e insostituibile per la conservazione dei valori ambientali e dell’armonica interazione tra natura e uomo.